Baita Cristelin passeggiando con i bambini al cospetto del Monte Civetta | Dolomitiebambini - Dolomiti & Bambini

Vai ai contenuti
BAITA CRISTELIN
Nella splendida  Val di Zoldo ci sono moltissime escursioni da poter fare, sia in estate che in inverno, e molte sono proprio adatte alle famiglie con bambini. E questa che stiamo per descrivervi è proprio una di queste.
Le montagne più importanti in questa zona sono il Civetta (mt 3218), la Moiazza (mt 2878) e il Pelmo (mt 3168). E con questa escursione si potranno ammirate in tutta la loro bellezza.
Punto di partenza è il paese di Mareson. Arrivati in paese,  bisogna seguire le indicazioni per il parco giochi, proprio li vicino bisogna lasciare la macchina. A meno che non siano state sepolte dalla neve, noi indicazioni per la baita non ne avevamo trovate, quindi seguite il nostro consiglio.
Una volta parcheggiata la macchina, prendiamo verso destra, e ci dirigiamo verso delle case. Ci troviamo ad un bivio e ci incamminiamo per Via Le Grave, da li a pochissimo inizierà il sentiero.
Si cammina per un primo tratto in piano, oltrepassando anche un torrente, fino a trovare le prime indicazioni per Ristoro Baita Cristelin.
Svoltiamo a sinistra e iniziamo così la nostra passeggiata in mezzo alla natura, dove complice una bellissima giornata ci ha fatto assaporare temperature quasi primaverili.
Un sentiero in mezzo al bosco, dove il silenzio viene rotto, all’inizio, dallo scorrere dell’acqua in alcuni tratti ancora imprigionata dal ghiaccio, che piano piano si sta sciogliendo e successivamente dal dolce cinguettare degli uccellini.
Un’escursione, facile facile, veramente adatta a tutti. Un sentiero sempre in costante ma leggera salita, che in circa un’oretta ci ha portati alla Baita Cristelin (mt  1607).
Ad un certo punto si aprirà un bellissimo panorama di fronte a voi, dove potrete ammirare il maestoso Civetta, e vedrete oltre alle piste da sci, un rifugio più in alto. Non preoccupatevi, perché non sarà quello che dovrete raggiungere, in verità sarete quasi arrivati. Basterà fare qualche metro in avanti e sulla destra vi apparirà la Baita Cristelin.
Quello in alto invece, per chi volesse proseguire è il Rifugio Pian del Crep (mt 1765), dal quale partono alcune delle piste da sci del comprensorio Ski Civetta.
Anche questa volta il panorama non si è fatto mancare, a farci compagnia da una parte sempre maestoso il Pelmo mentre al nostro arrivo, davanti a noi, imponente si erge il Monte Civetta.
Dopo la passeggiata e il pranzo in rifugio, per far divertire i bambini è presente proprio vicino al parcheggio dove abbiamo lasciato la macchina un piccolo parco giochi. Oppure vi consiglio, anche se noi non ci siamo fermati perché c’era veramente tantissima gente, il Parco Giochi Palma.
Per raggiungerlo da Mareson si deve tornare indietro seguendo le indicazioni per Zoldo Alto. Ad un certo punto, con tanto di maxi cartello che ne indica la direzione si svolta verso destra e si prosegue fino a trovare i parcheggi.
Li vi potrete divertire con discese in bob e slittino su apposite piste. Appena possibile ci torneremo sicuramente per scoprire meglio questo parco.
Dislivello: mt 269
Tempo di percorrenza: 50 minuti
Lunghezza del percorso: km 2,2 solo andata
Cartografia: Tabacco 1:25.000, Foglio 25, Dolomiti di Zoldo Cadorine e Agordine
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Questo sito usa il controllo anti-spam Captcha.
Ti potrebbe interessare anche:
Dolomiti & Bambini
Copyright © 2019 - 2021 - All rights reserved
Torna ai contenuti