Rafting con il Centro Trentino Wild, con i bambini un'esperenzia entusiasmante nelle acque del fiume Noce | Dolomitiebambini - Dolomiti & Bambini

Vai ai contenuti
RAFTING
Per gli amanti di sport in mezzo alla natura, per chi vuole provare un po’ di adrenalina, ma in tutta sicurezza, soprattutto in presenza di bambini, per chi vuole provare qualcosa di diverso, un’avventura che resterà impressa nel cuore. Questa è di sicuro una di quelle esperienze.
Domare la corrente impetuosa di un torrente, godendosi i paesaggi delle Dolomiti e le emozioni di un’entusiasmante attività nella natura. Questo è il rafting, fatto con Centro Rafting  TRENTINO WILD, a Dimaro, in Val di Sole, centro rafting n. 1 in Italia.
Un centro rafting dove niente è lasciato al caso, personale cortese e  gentile, e istruttori molto preparati, capaci di mettere a proprio agio le persone, nella preparazione in questa avventura. Perché per quanto uno possa arrivare la molto convinto di quello che sta per fare, un po’ di tensione sale sempre. Per quanto riguarda i bambini sono accettati dai 6 anni in su, e verrà data loro una pagaia solo se la loro altezza non sarà inferiore alla pagaia stessa, i più piccolini quindi si godranno la discesa seduti nel centro del gommone.
Bisogna essere al centro circa 45 minuti prima della partenza. Durante questo tempo verrà consegnata l’attrezzatura tecnica e si andrà negli spogliatoi per la vestizione.
Mentre loro forniranno tutta l’attrezzatura tecnica, voi dovrete portare un costume da metter sotto insieme ad una maglietta a mezze maniche, e un paio di scarpe di ricambio in quanto ovviamente poi si bagneranno, e asciugamano/accappatoio con ciabatte per la doccia post attività.
Una volta pronti, sarete trasportati con un pulmino  di Trentino Wild fino al punto di imbarco. A quel punto vi verrà fatta una piccola lezione teorica – pratica sulla sicurezza e sul comportamento in fiume.
E poi si passa alla messa in acqua dei gommoni……. e che l’avventura abbia inizio, solcando le acque del fiume Noce.
Circa a metà discesa, si scenderà dai gommoni, e gli istruttori, vi faranno provare un’esperienza di acquaticità in piena sicurezza. Questa vi permetterà di provare un’emozione stravolgente in quanto sentirete la forza dell’acqua trascinarvi a riva.
Poi si riprende la navigazione fino al punto di sbarco, dove i gommoni saranno tirati su, ricaricati nel carretto del pulmino e verrete riportati al centro.
A quel punto, già tristi che questa magnifica avventura sia finita, ci sarà la riconsegna dell’attrezzatura e sistemazione con docce e quant’altro.
Prima di andare via non dimenticatevi di indicare il nome della vostra guida e di fornire una mail, così potranno mandarvi le foto della vostra avventura.
In più se non bastasse al costo di euro 20, se vorrete, vi forniranno nel giro di qualche giorno, un video montato di quella bellissima giornata, un ricordo da non lasciarsi scappare.
Tutte le informazioni, più specifiche e dettagliate, con anche prezzi e quant’altro, e per trovare i recapiti per contattarli, li potrete trovare direttamente nel loro sito www.trentinowild.it
Perché il centro Trentino Wild non è solo rafting ma offre una vastissima serie di attività, proprio per tutti.
Sarà un’esperienza indimenticabile per grandi e per piccini, nelle mani di personale esperto che ha più di 37 anni di esperienza nell’organizzazione di attività outdoor e sport estremi in Trentino Alto Adige.
“In fondo la vita è proprio come il rafting. Una lunga discesa della quale possiamo controllare solo qualche dettaglio. Solo una piccola parte di cose dipende dalle nostre decisioni ed azioni, ma sarà proprio questa piccola parte a dare senso compiuto al tutto. L’importante è agire al momento giusto, con la giusta intensità ed il giusto coordinamento. Basta un secondo di ritardo, un calo di vigore, una pestata di pagaia con il compagno di voga per rovinare tutto!!! Si, la vita è proprio come il rafting. E quando non sapete cosa fare, ha suggerito la guida, non fate nulla. Ci penserà la forza della corrente a trascinarvi a valle.
In fondo era la stessa cosa che Seneca diceva duemila anni orsono ai suoi discepoli: “non possiamo mutare il corso del vento, ma dobbiamo imparare a governare le vele e pur sospinti dalla corrente indirizzare la rotta della nostra vita verso gli approdi prescelti.” P. IANICELLI
(Presa dal loro sito)
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Questo sito usa il controllo anti-spam Captcha.
Dolomiti & Bambini
Copyright © 2019 - 2021 - All rights reserved
Torna ai contenuti