Rifugio Sette Selle con i bambini una bellissima escursione nel selvaggio e stupendo Lagorai | Dolomitiebambini - Dolomiti & Bambini

Dolomiti & Bambini
passione per la montagna
Vai ai contenuti
RIFUGIO SETTE SELLE
21 Gennaio 2024
Una bellissima escursione da fare nel selvaggio e stupendo Lagorai è quella al Rifugio Sette Selle.
In macchina bisogna raggiungere la località di Pergine Valsugana, un bellissimo borgo a pochi chilometri da Trento, per poi seguire le indicazioni per Palù del Fersina, iniziando a salire ed entrando così nella splendida Valle dei Mocheni, laterale della Valsugana.
Attraversata dal torrente Fersina, questa valle è nota per la presenza della comunità dei Mocheni, una comunità germanofana insediatasi in questo territorio tra il 1300 ed il 1400. L’origine di questa comunità sembra risalire alla presenza di coloni tedeschi fatti arrivare in valle dai signori feudali di Pergine per ripopolare una zona poco antropizzata.
Una volta raggiunto Palù del Fersina si trova subito un primo parcheggio gratuito, mentre se si prosegue oltre, arrivando in località Frotten del Palù del Fersina (mt 1510), se ne trova un altro a pagamento, euro 7 tutto il giorno.
Noi abbiamo parcheggiato lì, risparmiandoci circa venti minuti di cammino e un po’ di dislivello.
Si inizia subito percorrendo, in leggera salita, una strada carrabile, lungo la quale, poco dopo aver fatto una curva verso sinistra, si trova già un primo bivio; si abbandona la strada e tenendo la destra, si continua adesso seguendo il sentiero 343, che procede in continua salita attraversando un fitto bosco di abeti.
Da qui in poi, sarà sempre così fino ad arrivare in località Baita del Laner (mt 1748) dove non solo si apre uno splendido panorama ma, all'altezza della quale, ci si trova davanti ad un altro bivio. Proseguendo verso destra si andrebbe verso il Lago Erdemolo, mentre si dovrà tenere la sinistra, seguendo le indicazioni, per continuare verso il rifugio.
Purtroppo il sentiero torna a procedere all’interno del bosco, ma non preoccupatevi perché non durerà molto, da quando si potranno ammirare nuovamente le meravigliose cime circostanti.
Arrivati alla Croce del Laner (mt 1860), si può dire che ormai il più è fatto, adesso bisogna affrontare solo l’ultimo tratto del percorso ancora in mezzo alla vegetazione ma molto meno fitta della precedente.
La salita nel frattempo si fa anche più dolce e proseguendo a mezza costa attraversando un pendio, si arriva al Rifugio Sette Selle (mt 1978), posto nel cuore del Gruppo del Lagorai, ai piedi di Cima Sette Selle. Un rifugio piccolo, veramente coccolo, con le sue imposte bianche e azzurro, forse ancora uno dei pochi autentici rifugi di montagna.
Dentro ci sono pochissimi posti e non accettano prenotazioni; quindi, quando arrivate, se volete mangiare qualcosa di caldo o avete la fortuna di trovare subito posto, come è successo a noi, oppure bisognerà aspettare un pochino.
Dopo aver fatto una meritata pausa gustando dei buonissimi piatti tipici, siamo pronti per rientrare a Palù del Fersina.
Il rientro avviene ripercorrendo lo stesso sentiero di andata.
Dislivello: mt 460
Lunghezza del percorso: km 2,8 solo andata
Tempo di percorrenza: 1 ora e 30 minuti per arrivare al rifugio
Cartografia: Tabacco 1:25.000, Foglio 058, Valsugana – Tesino, Lagorai – Cima d’Asta
Escursione Invernale: informarsi circa l’evoluzione del manto nevoso nell’ultimo periodo in modo da prepararsi con la giusta attrezzatura; consultare i Bollettini Valanghe emessi dagli organi preposti.
______________________ SEGUICI SUI SOCIAL ____________________________
LASCIA UN COMMENTO
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Questo sito usa il controllo anti-spam Captcha.
Dolomiti & Bambini
Copyright © 2019 - 2022 - All rights reserved
Torna ai contenuti