Zettersfeld Family Park in Austria con i bambini dove l'escursione diventa gioco e divertimento | Dolomitiebambini - Dolomiti & Bambini

Vai ai contenuti
ZETTERSFELD FAMILY PARK
L’Austria non finisce mai di stupirci; stiamo scoprendo che ci sono moltissimi posti proprio a misura di bambino. Ed anche questa volta siamo andati alla scoperta proprio di uno di questi posti.
In macchina da San Candido ci siamo diretti a Lienz, capoluogo del Tirolo Orientale anche chiamato “Perla delle Dolomiti”, sita a mt 673 s.l.m. si trova alla confluenza delle valli Drautal, Val Pusteria ed Iseltal. Situata nel Parco Nazionale degli Alti Tauri, offre percorsi escursionistici sia facili che più impegnativi, nonché posti dedicati anche ai più piccini come questo che vi sto andando a descrivere.
Da Lienz ci spostiamo nella piccola località di Gaimberg, lasciando la macchina nei parcheggi vicino all’impianto di risalita.
Per portarci in quota infatti prendiamo la Lienzer Bergbahnen che ci conduce nello Zettersfeld ad un altitudine di mt 1800 circa.
Appena scesi dalla cabinovia troviamo subito lo Zettersfeld Family Park.
Che cos’è?
Un parco giochi per famiglie. Non il solito parco giochi, ma varie tappe di gioco e avventura; adesso ve lo spiego meglio.
Partendo dalla stazione a monte della cabinovia, i bambini, ma non solo, potranno giocare a mini-golf, lungo un sentiero escursionistico che andrà a toccare tre punti di ristoro: l’Alpengasthof Bidner, il Mecki’s Panoramastubn e il Naturfreundehütte.
Come funziona: al momento dell’acquisto dei biglietti per la cabinovia si prenderanno anche quelli per lo Zettersfeld Familienpark; il costo è di euro 6 per gli adulti ed euro 3 per i bambini.
Una volta arrivati nella stazione a monte invece si andrà a ritirare il Kit per giocare composto da una mazza da golf, una pallina, un libricino segnapunti con una storia da leggere e una matita.
Quando si è in possesso di tutto l’occorrente, si potrà iniziare a giocare.
Il percorso di gioco si svolge seguendo il sentiero 25A, all’inizio in leggera discesa fino ad arrivare al Mecki’s (mt 1786), per poi cambiare nel sentiero 25C ed essere in leggera salita fino ad arrivare al Naturfreundehutte (mt 1809), da lì poi si ritornerà indietro percorrendo lo stesso sentiero di andata.
Ogni tappa è caratterizzata da un animale, che attraverso dei pannelli illustrativi non solo racconteranno le storie avventurose della mascotte del parco “Steiner Mandl” ma daranno informazioni interessanti riguardo all’animale presente in quel momento.
Il primo animale con il quale ci troveremo a giocare è una lucertola, per poi passare all’aquila, la talpa, la formica, la rana, ecc…
Bisogna seguire bene il numero delle tappe perché ci saranno quelle da fare in andata, fino al punto di ristoro Naturfreundhütte, e quelle che, da lì, si faranno al ritorno. Quindi bisognerà seguire bene l’ordine numerico delle varie tappe, senza andare a caso e saltare i numeri, questo per non creare troppa confusione o intralcio a chi sta facendo lo stesso percorso.
Un sentiero tra andata e ritorno lungo poco più di km 3, dove i bambini non si accorgeranno nemmeno di camminare ma saranno impegnati solo a giocare e divertirsi.
Ogni punto ristoro poi ha anche i suoi giochi, come gonfiabili, tappeto elastico, altalene, sabbiera, scivoli.
Tra un gioco e l’altro, poi, ci si può perdere ad ammirare il meraviglioso panorama che spazia verso le Dolomiti di Lienz.
Una volta terminato il gioco, l’attrezzatura dovrà essere restituita, basterà la mazza e la pallina e vi verrà così restituito il deposito cauzionale, mentre il libretto, dove avrete segnato tutti i punteggi fatti, e la matita si possono tenere come ricordo.
Si, perché, al momento del biglietto viene richiesta una caparra, per persona che gioca, di euro 15, che poi viene restituita al momento della riconsegna del materiale.
Che ne dite?
Io dico che è proprio da provare e che i bambini non vorranno più venire via.
Dislivello: mt 120
Tempi di percorrenza: non esistono, basterebbe un’oretta, ma tutto dipende da quanto si vuole giocare e da quante soste si vogliono fare;
Lunghezza del percorso: km 3 tra andata e ritorno
Cartografia: Tabacco 1:25.000, Foglio 74, Lienz – Schobergruppe, Iseltal – Lienzer Dolomitem
LASCIA UN COMMENTO
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Questo sito usa il controllo anti-spam Captcha.
Dolomiti & Bambini
Copyright © 2019 - 2022 - All rights reserved
Torna ai contenuti